Dal Comprensivo

Scuola Secondaria di Primo Grado
Filippo Corridoni
dell'Istituto Comprensivo Livio Verni

Via Madonnina, 2
34070 Fogliano Redipuglia, GO, Italy
tel/fax: +39 0481 489181

È stato svolto presso la scuola primaria Giacomo Venezian di San Pier d’Isonzo un piccolo ciclo di lezioni ai bambini di tutte le classi, da parte della Squadra comunale di Protezione Civile, con la collaborazione della dott.ssa Tatiana Piccinin della competente Direzione regionale ed alla presenza del Sindaco Claudio Bignolin, al fine non solo di sensibilizzarli sui problemi ed i pericoli delle possibili emergenze dovute alle catastrofi naturali, ma anche e soprattutto per ripetere, affiancando così l’opera svolta dal personale docente, le procedure di emergenza per l’evacuazione della scuola.

È stato svolto presso la scuola primaria Giacomo Venezian di San Pier d’Isonzo un piccolo ciclo di lezioni ai bambini di tutte le classi, da parte della Squadra comunale di Protezione Civile, con la collaborazione della dott.ssa Tatiana Piccinin della competente Direzione regionale ed alla presenza del Sindaco Claudio Bignolin, al fine non solo di sensibilizzarli sui problemi ed i pericoli delle possibili emergenze dovute alle catastrofi naturali, ma anche e soprattutto per ripetere, affiancando così l’opera svolta dal personale docente, le procedure di emergenza per l’evacuazione della scuola.

In questa occasione, in accordo con la Direzione didattica e con le insegnanti, sono state rifatte dal Gruppo comunale tutte le indicazioni, distribuite nella scuola, che rappresentano i percorsi di evacuazione, l’indicazione della posizione, in ciascuna aula, degli scolari e sistemando una consistente serie di frecce verdi e rosse indicanti i percorsi di evacuazione verso il punto sicuro di raccolta.

Al termine di questo importante percorso educativo, in data odierna si è svolta, con pieno successo e soddisfazione di tutti, la improvvisa e reale prova di evacuazione.

Allo squillare per tre volte dei campanelli della scuola tutti i bambini si sono diligentemente e velocemente messi in fila nelle proprie aule, con paletta colorata, alunno aprifila ed alunno chiudi fila, con la maestra in testa e sotto l’occhio attento dei volontari comunali si sono avviati, seguendo le indicazioni, al punto di raccolta.

Dopo l’appello per la verifica che tutti fossero usciti e la prova di black out da parte del personale ausiliario con l’assistenza del Capo Squadra del Gruppo di P.C., fatta simulando un intervento vero, bambini e maestre hanno avuto la sorpresa di vedere a fianco della scuola l’imponente camion per l’antincendio boschivo in dotazione del Distretto di Protezione Civile Carso-Isonzo.

I volontari addetti, per rendere più evidente la potenzialità del mezzo e la sua efficacia, dopo una breve spiegazione hanno attivato il sistema di protezione con gli spruzzatori d’acqua ad “ombrello”  ed azionato i potenti ugelli spruzzatori.